martedì 12 febbraio 2013

Giorno 1...

Prendendo spunto da Chiara..
Oggi è il giorno 1..e voglio crederci..e voglio credermi..
Non posso fare progetti futuri se non parto dal presente..dall'oggi..
Non posso avere tutto e subito..ma devo farlo poco per volta..un passetto dopo l'altro..
Non posso più nascondermi dietro il "non è facile"..
Se una cosa non è facile, non è detto che non è fattibile..ci vorrà solo un pò più di tempo..più fatica..ma la si può raggiungere..
Se ho passato una vita a farmi del male..non mangiando o mangiando troppo e vomitando..o peggio..non è detto che ora la mia vita non possa essere diversa..
Se non ho ancora concluso nulla di quello che pensavo avrei fatto..o meglio di quello che avrei voluto..non è detto che non posso ottenerlo ora..è il momento di pensare a quello che voglio e prendermelo..
Non tutto insieme..
Ma un obiettivo per volta..e il primo è davvero il volermi bene...

3 commenti:

  1. Ciao compagna di viaggio! :-D
    Io sto notando la difficoltà a ricordare, durante la giornata, che ho bisogno di vivere solo nel momento presente. Devo trovare una strategia per riportarlo alla mente il più spesso possibile perché il trucco sta lì: essere presente, essere consapevole.
    Se mi mangio un pacchetto di patatine, me ne devo rendere conto, devo guardarmi da dentro e da fuori, senza per forza porre fine a ciò che sto facendo, solo prenderne consapevolezza.
    E una volta finito il pacchetto di patatine (che poi nel mio caso non sono patatine ma estrusi di mais al forno, tanto per essere precisi), invece di maledirmi perché a quell'ora non era proprio il caso di mangiare (vivendo così il passato appena trascorso), meglio fare consapevolmente qualcosa di buono per me stessa.
    Forse è un pensiero contorto che non riesco ad esprimere bene ma credo sia una terapia fantastica!
    Domani mattina fai un elenco delle cose che vuoi fare e prova a rispettarlo ma se poi non ce la fai...pazienza!
    Respira, respira, respira e pensa solo a ciò che sei ora, senza SE e senza MA.
    Sei così bella.. ;)

    RispondiElimina

  2. Invito - italiano
    Io sono brasiliano.
    Dedicato alla lettura di qui, e visitare il suo blog.
    ho anche uno, soltanto molto più semplice.
    'm vi invita a farmi visita, e, se possibile seguire insieme per loro e con loro. Mi è sempre piaciuto scrivere, esporre e condividere le mie idee con le persone, a prescindere dalla classe sociale, credo religioso, l'orientamento sessuale, o, di Razza.
    Per me, ciò che il nostro interesse è lo scambio di idee, e, pensieri.
    'm lì nel mio Grullo spazio, in attesa per voi.
    E sto già seguendo il tuo blog.
    Forza, pace, amicizia e felicità
    Per te, un abbraccio dal Brasile.
    www.josemariacosta.com

    RispondiElimina
  3. Mi raccomando eh, costanza!!!!

    RispondiElimina